Pier Antonio Chiaradia nasce a Caneva
in provincia di Pordenone nel marzo del 1945.
E’ pittore di grande figurazione su muro,
tavola e tela.
Tratta temi sacri (Antico e Nuovo Testamento),
storici, mitologici e di attualità.
Usa l’impasto alla veneta su fondo preparato,
ma non si avvale del sussidio di cartoni bensì
della sua capacità disegnativa realizzando
schizzi, studi, disegni e bozzetti preparatori,
che poi traduce ingrandendo sulla
superficie da dipingere.
E’ stato allievo di Luigi Tito alla Scuola
libera del Nudo presso l’Accademia delle
Belle Arti di Venezia, dove ha conseguito
anche la maturità artistica.
Tantissime le mostre personali allestite
in gallerie, palazzi e sedi espositive.
I cicli pittorici fino ad ora realizzati sia
in ambito civile che religioso, hanno attirato
l’attenzione della critica con recensioni,
pubblicazioni e scritti sul suo operare.

Pier Antonio Chiaradia was born in Caneva
in the province of Pordenone on March 1945.
He works with large figurations on wall,
wood and canvas. He deals with sacred subjects
(Old and New Testament), but also historical,
mythological and contemporary topics. 
He works with Venetian impasto on a prepared
background, but instead of cartoons he employs
his ability on drawing which lets him to
realize outlines, studies, drawings and
preliminary sketches which then are enlarged
directly on the pictorial support. 
He studied as pupil of Luigi Tito at the Free
School of Nude at The Academy of Fine Arts in
Venice where he also received his artistic diploma.
His artworks have been displayed in many personal
exhibitions set up in art galleries and museum. 
The secular and religious pictorial cycles
realized during his career have attracted the
attention of critics who wrote positive reviews
and articles about his artistic production.

DINAMISMO, LINEA, VELOCITÁ CONCLUSIVA A CONIUGARE OVALI E OVOIDALI
COME FORME ASSOLUTE NELLE FIGURE FEMMINILI

Dinamismo e velocità sono gli strumenti per coniugare linee
curve nella creazione di forme assolute in figure femminili.
L’artista compie così delle sintesi iconiche che ricordano creature
acquatiche assimilabili alle “Margravie”, opere sull’idealizzazione
della figura femminile e ora associate al Lemene, il fiume di Portogruaro.
Il termine deriva da margravio, titolo nobiliare della zona balcanica
danubiana che coniugato al femminile rappresenta donne nobili,
nobilitate attraverso una linea unica sicura ed iconica.
La città è patria della musica, dell’arte e della pittura avendo dato
i natali a Luigi Russolo, esponente di rilievo del movimento futurista.
L’odierna velocità del vivere quotidiano trova nei disegni di Chiaradia un maestro
continuatore della poetica futurista proprio nella velocità di composizione
delle soluzioni grafiche impiegate nel tributo alla città sul Lemene.


Dynamism and speed serve to combine curved lines in
the conversion of absolute shapes in female figures.
The artist produces iconic syntheses that remember the aquatic creatures
similar to the "Margravie", artworks on the idealization of the female
figure and now associated with the river Lemene of Portogruaro.
The term derives from margrave, the noble title from Balkans that in the
feminine form (margravia) defines noble women, ennobled through a unique,
certain and iconic line. The city is a land of music, art and painting,
having given birth to Luigi Russolo, the prominent exponent of Futurism.
The speed of the modern way of life finds in Chiaradia's designs a great
successor of the futurist poetics precisely on the speed composition of
the graphic solutions used for the tribute to the Lemene city.

Colora con ARTing le Margravie di Portogruaro